Archive for gennaio, 2010

gennaio 31, 2010

Obama apre alla cannabis terapeutica

In un comunicato della Casa Bianca si afferma che l’Fbi e la Dea, la polizia federale e l’antidroga, d’ora in poi dovranno concentrarsi esclusivamente su quanti spacciano illegalmente la marijuana e non su quelli che ne fanno un uso terapeutico.
I coltivatori e i commercianti di “marijuana medica”, come vengono chiamati negli Usa, saranno liberi di svolgere la loro attivita’ (che verra’ ovviamente regolamentata da leggi statali).
Il provvedimento, riporta lo stesso comunicato, verra’ emanato a breve ed e’ stato redatto in collaborazione con l’Associazione medica americana e i governatori dei 14 Stati (Alaska, California, Colorado, Hawaii, Maine, Maryland, Michigan, Montana, Nevada, New Mexico, Oregon, Rhode Island, Vermont e Washington) in cui era gia’ tollerata la vendita di canapa a uso terapeutico.

gennaio 31, 2010

A proposito di rifiuti.

Al peggio non c’è mai fine.
Reclamizzato da spot su Mediaset, è uscito uno sconcertante libro sul peggior premier degli ultimi 1500 anni.
“Noi amiamo Silvio” … ma noi chi ???

gennaio 31, 2010

Vertenza lavoro: 70 licenziati dalla DHL con un semplice fax

Una settantina di operai con famiglia, quasi tutti extracomunitari, lasciati a casa da un giorno all’altro con un semplice fax, senza cassa integrazione né liquidazione, e senza spiegazioni. Questa la denuncia dei lavoratori, che da giorni organizzano presidi davanti alla sede Dhl di San Giuliano Milanese: si tratta di dipendenti della cooperativa Padana Servizi, che per anni hanno lavorato esclusivamente per il corriere internazionale.

gennaio 31, 2010

Haiti: arrestati 10 americani per presunto traffico illecito di bambini

Dieci cittadini americani sono stati arrestati dalla polizia di Haiti mentre, nel caos del dopo terremoto, stavano cercando di portare via dal paese 33 bambini da immettere in un possibile circuito di adozioni illecite.

Secondo quanto hanno reso noto oggi le autorità dell’isola caraibica, il gruppo – che comprende cinque uomini e cinque donne – è stato intercettato nella serata di venerdi a Malpasse, il principale valico di confine tra Haiti e la Repubblica dominicana.

I 10 americani, ora in stato di arresto, stando alle autorità di Haiti non avevano documenti che potessero certificare che per i 33 bambini, di un’età compresa tra i 2 e i 12 anni, erano state avviate regolari pratiche di adozione.
Il ministro haitiano per gli affari sociali, Yves Cristalin, ha detto dal canto suo che la vicenda “si pone assolutamente fuori dalla legge”. “Nessun bambino può lasciare Haiti senza una regolare autorizzazione e queste persone di autorizzazioni non ne avevano”, ha aggiunto.

gennaio 31, 2010

Previsioni meteo 31 gennaio 2010

NORD: sul nord-ovest generalmente sereno per effetto favonico. Addensamenti irregolari solo in prossimità delle creste alpine di confine e sulla media e alta Valle d’Aosta, con qualche fiocco portato da nord non escluso. Venti moderati settentrionali. Mar Ligure mosso al largo. Freddo in accentuazione dal pomeriggio-sera. Sul nord-est schiarite fin dal mattino su Trentino e Dolomiti. Altrove addensamenti irregolari con qualche spruzzata di neve sulle creste di confine altoatesine e sulla Romagna. Tendenza a successivi rasserenamenti per venti da nord su tutti i settori ad eccezione delle creste alpine più settentrionali, dove si potrà avere ancora qualche fiocco portato da nord. Venti moderati settentrionali, in lenta attenuazione. Mare Adriatico mosso al largo. Temperature in sensibile calo, specie in montagna.

CENTRO: al mattino nuvolosità irregolare su tutte le regioni con qualche fiocco di neve possibile fino in collina, soprattutto su Aretino, Senese zone interne del Grossetano, Marche, Umbria, Reatino ed entroterra abruzzese. Nel pomeriggio tendenza a rasserenamenti su Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio. Ancora qualche fiocco possibile invece sulle pianure adriatiche e a tratti anche fin sulle coste. Maestrale moderato in Sardegna, altrove venti sempre moderati tra nord e nord-est. Mari mossi. Temperature in generale calo.

SUD: instabile e ventoso su tutte le regioni. In mattinata rovesci qua e là sulle coste campane e calabresi tirreniche. Altrove almeno in parte soleggiato. Nel corso della giornata generale aumento della nuvolosità con precipitazioni sparse, nevose sul tratto appenninico molisano, napoletano, lucano e sul Gargano fin verso i 400 metri, su quello calabrese tra 900 e 1100 metri, sui monti settentrionali siculi fin verso i 1200 metri. Venti sostentuti intorno ovest, in rotazione a nord in serata su Campania, Molise, Puglia e Lucania. Mari tra mossi e molto mossi. Temperature in generale calo.

A cura di Aurelio Basile

Per approfondimenti :

meteointernet.blogspot.com

gennaio 31, 2010

buonanotte compagni.

Guardate il fimato di questa canzone.

Che bello l’Airone Bianco!

Buonanotte ai 13  operai di Termini Imerese che sono scesi dal tetto e stasera hanno festeggiato in famiglia.

Buonanotte ai magistrati che hanno difeso la costituzione.

Buonanotte a Gino Paoli, che ha scritto questa bella canzone.

da ragazzo facevo il tifo per Coppi.

Buonanotte a Michele perchè quest’anno abbiamo fatto un bun vino.

Buonanotte a chi come me non ha ancora capito che fare.

Buonanotte a leonardo che giocava al pallone da dio, ma io con le donne lo fregavo.

Vorrai dare la buonanotte a un socialista, ma dove stanno?

gennaio 30, 2010

Non ci resta che piangere.

Il direttivo regionale del Partito Socialista riunito a Napoli alla presenza del coordinatore della segreteria nazionale Marco Di Lello su proposta del segretario regionale Fausto Corace ha deciso di concorrere alle prossime elezioni regionali con le proprie liste e di non partecipare alle elezioni primarie indette dal Pd. Il Psi della Campania si riserva la decisione se indicare un proprio candidato Presidente o sostenere un candidato del centrosinistra. Sulla base del comunicato del direttivo regionale e della successiva esternazione di Marco Di Lello che ha detto che in mancanza di chiarimenti da parte del PD, ognuno andrà per la propria strada, non c’è da stare allegri. Infatti l’ambiguità del comunicato della segreteria regionale ricorda i silenzi di Manzoniana memoria del Conte Zio che non dice nulla perché sa che la sua forza sta nel suo silenzio. Nel racconto Manzoniano il Conte Zio così come Di Lello non ha mai niente da dire, niente da proporre; ma nel far valere quel niente, nel lasciar intravedere chi sa che in quel niente, è maestro. Cosa c’è dietro l’ambiguità di quel comunicato?  Non vorrei che quell’ambiguità fosse legata alla candidatura  a presidente della Regione Campania dello pseudo-socialista Stefano Caldoro. Non vorrei che i socialisti  che in questi anni sono stati nel centrosinistra avessero seriamente in mente l’ipotesi  di passare allo schieramento di centrodestra. Eppure la notizia gira da giorni. Se questo accadesse, non potremmo che certificare la morte del PSI in Campania.

gennaio 30, 2010

Elezioni regionali 2010 battute finali per le candidature.

 

Il quadro di candidati, alleanze e coalizioni per le elezioni regionali si sta quasi per chiudere, vediamo come:

PIEMONTE: Il centrosinistra conferma la Bresso sostenuta da Pd, Idv, Udc, Sel, Radicali. Si scontrerà con Cota appoggiato da Pdl, Lega e La Destra. Presente Beppe Grillo con la propria lista  Grillo e l’immancabile Rabellino. Potrebbe vincere Bresso anche se sarà dura. Molto dipende dal sostegno dei comunisti.

LOMBARDIA: Non ci dovrebbe essere partita contro Formigoni il governatore uscente è fortissimo appoggiato dal PDL e dalla Lega. Contro il PD schiera Penati sostenuto anche da  Idv e Sel. Si presenta  Agnoletto (appoggiato dai Comunisti), Cappato (Radicali) e Pezzotta (Udc). Purtroppo assisteremo ad una vittoria annunciata di Formigoni.

VENETO: Zaia, nonostante le polemiche con Galan, dovrebbe vincere facilmente. Il Pd punta sul segretario della Cgia Bortolussi che ottiene il sostegno anche dell’Idv, Sel e forse Radicali. L’Udc schiera De Poli (appoggiato anche da Api). Dovrebbe correre anche un candidato comunista.

LIGURIA: Burlando (cs) ottiene l’appoggio dell’Udc e guiderà una coalizione dai comunisti fino appunto ai centristi. Restano fuori per ora i Radicali. Si candida anche Sanguineti per il Pcl di Ferrando. Gara aperta fino all’ultimo voto.

EMILIA ROMAGNA: Lo scandalo Delbono, indebolisce il candidato del PD Errani che comunque resta favorito. Debole la posizione del candidato del centrodestra Mazzucca. L’Udc schiera Galletti

TOSCANA: il centrosinistra, che non dovrebbe faticare a vincere la competizione elettorale, schiera l’ex assessore alla Sanità Rossi. Per il centrodestra ufficializzata la candidatura di Faenzi, sindaco di Castiglione della Pescaia. L’’Udc schiera  Bosi;

MARCHE: Anche qui il centrosinistra è dato vincente anche perché l’UDC correrà con il centrosinistra ed appoggerà il candidato del PD Spacca. Il  Pdl non ha ancora ufficializzato un nome. I comunisti per ora sono fuori dalla coalizione..

UMBRIA:. Il Pd farà le primarie  il 7 febbraiocon Agostini, Giampiero Bocci e Catiuscia Marini dell’area Bersani. Fuori la governatrice uscente  Lorenzetti. Il Pdl ufficializza Fiammetta Modena. L’Udc dovrebbe andare da solo.

LAZIO: Sarà sfida Bonino-Polverini. Alla Bonino manca l’apparentamento con i comunisti  e con l’Api di Rutelli che però potrebbe alla fine candidare la Lanzillotta. Probabilmente una delle sfide più interessanti delle regionali. Vittoria in bilico.

PUGLIA:  Vendola in  vantaggio su Palese. La corsa solitaria dell’UDC che appoggia la Poli Bortone aiuterà sicuramente il governatore uscente. ieri il Pdl ha ufficializzato la candidatura di Palese.I radicali dovrebbero correre da soli, con Turco candidato.

CAMPANIA: Il sindaco di Salerno De Luca  è il candidato ufficiale del centrosinistra, Marone, candidato Bassoliniano ha dato forfait.La sinistra radicale forse corre da sola, perché SEL non è riuscita a sconfiggere le sue tendenze massimaliste.  Udc corre con la destra ed appoggerà il candidato  Caldoro (Pdl). Sembra facile il cammino del centrodestra che grazie all’accordo con l’Udc ptrebbe vincere in scioltezza, anche se lo scontro fra Cosentino e Bocchino potrebbe creare qualche difficoltà.

BASILICATA: Dopo l’ufficializzazione dell’accordo PD-UDC De Filippo dovrebbe avere un compito abbastanza semplice. Per  il centrodestra, si candiderà Pagliuca per il Pdl, già in corsa nel 2000.

CALABRIA: C’è accordo tra Pdl e Udc per Scopelliti. L’Idv candida Callipo mentre il Pd è in grave difficoltà: c’è una fronda contro Loiero e si ipotizzano di nuovo le primarie che erano state bloccate quando si prefigurava un accordo con l’Udc che poi non c’è stato. Centrodestra favorito

gennaio 30, 2010

una notizia allucinante per Domenico

Nel deserto del Gobi, in Cina, un team di archeologi ha trovato, nascosta in una tomba, un chilo di marijuana risalente a 2.700 anni fa.
Esami di laboratorio hanno rilevato fortissime capacita’ allucinogene, il che mette in dubbio la teoria secondo cui usavano la canapa solo per farne vestiti, corde e oggetti di uso quotidiano.
Forse ne facevano anche un uso personale.

gennaio 30, 2010

Umbria Regionali 2010 Previsioni di voto

 

 Il PD è il primo partito e non teme il  PDL al 31%, mentre la Lega non dovrebbe fare grossi progressi rispetto alle europee.. L’API non dovrebbe presentarsi. Comunisti molto forti sopra il 5%, probabilmente correranno nel centrosinistra. UDC dovrebbe andare sola.

Tutto facile per la Lorenzetti, che ha oltre 10 punti di vantaggio.

CENTRO DESTRA: 41,5%
– POPOLO DELLA LIBERTA’: 31,0%
– LEGA NORD: 6,0%
– LA DESTRA, F.TRIC, Mov. X l’Italia: 2,5%
– Altri CDX (Pens., NDC, NPSI): 2,0%

CENTRO SINISTRA: 50,5%
– PARTITO DEMOCRATICO: 35,5%

– COMUNISTI (RC, PDCI): 5,5%
– ITALIA DEI VALORI: 5,5%
– SINISTRA ECOLOGIA e LIBERTA’: 2,0%
– SOCIALISTI: 2,0%
– VERDI: 0,5%

UNIONE DI CENTRO: 5,5%
RADICALI: 1,5%
ALTRI: 1,0%

Candidati Presidente:
Lorenzetti (CSX): 52,0%
Modena (CDX) 40,5%
Ronconi (CEN): 5,5%
Cand. Radicali (RAD): 1,5%
Altri: 0,5%