Condannato a morte ‘Ali il chimico’

BAGDAD – Un tribunale iracheno ha condannato oggi a morte Ali Hassan al-Majid, più conosciuto come “Ali il chimico’, il braccio destro e fedelissimo dell’ex presidente Saddam Hussein, considerato tra i responsabili della strage di curdi di Halabja, Ad annunciare la pena capitale è stata la tv di stato irachena, Al-Iraqiya. ‘Ali il chimico’, uno degli ultimi collaboratori di Saddam a essere processato, sarà impiccato per aver ordinato nel 1998 un bombardamento con gas letali, un micidiale cocktail di Tabun, Sarin e VX, sul villaggio curdo di Halabja. Nell’attacco morirono circa 5mila civili.

 “E’ una vittoria per tutti gli iracheni, per l’intera umanità e per i curdi poiché Halabja è il più grande crimine dell’epoca moderna”, ha detto il ministro per i martiri e i rifugiati del governo autonomo del Kurdistan, Majid Hamed Amin. Tre quarti delle vittime di Halabja erano donne e bambini e quello contro il villaggio curdo è considerato il più grave attacco chimico della storia contro civili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: