Puglia:ancora tormenti.

Il “caso Puglia” è sempre più confuso. L’Udc infatti si è dichiarato disponibile ad appoggiare Francesco Boccia ”indipendentemente da Vendola” a patto che entro lunedi’ il candidato presenti la coalizione che lo sostiene. Dal canto suo il presidente uscente Nichi Vendola ha ribadito che «l’unica modalità per garantire l’unità della coalizione è quella di confermare la scelta di larga partecipazione e di confronto con l’elettorato, metodo che darebbe la legittimità a chiunque fosse scelto. Senza le primarie, al contrario — ha concluso — resterebbe confermata la mia candidatura».

Il candidato Boccia dal canto suo continua il mandato esplorativo e si è sentito con Ferrero,con  i socialisti, i Verdi, il Pdci ed una serie di altri movimenti. Boccia alla fine del suo percorso esplorativo ha detto: «Oggi Casini ha dimostrato coraggio, che gli ho sempre riconosciuto. E Di Pietro resta una persona seria».

Qualsiasi candidato potrebbe andare bene, a condizione che non venga mortificata l’esperienza di Vendola e che la candidatura sia confermata dalle primarie di coalizione che, come dice Vendola, darebbe legittimità a chiunque fosse scelto. Se, infatti, in Puglia c’è ancora la possibilità di sconfiggere la destra buona parte del merito va ascritto alla gestione politica di Nichi Vendola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: