In memoria di Giuseppe Tuozzolo

Gianluca Capra era amico di Giuseppe Tuozzolo. Mi racconta che Giuseppe lo prendeva in giro perche si “era ridotto” a fare il dirigente socialista. Quando un anno fa gli telefonai per fargli gli auguri di Natale, mi rispose che non sarebbe stato un buon Natale perché era morto il suo caro amico Giuseppe. La morte di un giovane è sempre un avvenimento contro natura e non c’è dolore più grande per un genitore quanto quello di  sopravvivere al proprio figlio.  Giuseppe era un compagno conosciuto da tutti era pieno di speranze, sogni, illusioni. Voleva cambiare il mondo, renderlo migliore. Gianni Marino lo ha ricordato con parole commosse sul “Corriere di Avellino”.

Ed allora, quando queste tragedie toccano le nostre comunità, bisogna trovare la forza per uscire dal miopie guscio di egoismi che ci inducono troppo spesso ad occuparci di piccoli problemi più che della vita delle persone. Solo allora si comprende appieno che tutte quelle situazioni che sembrano fondamentali impallidiscono al cospetto della tragedia della morte di un giovane.

Ci si rende conto quanto poco viene fatto per i giovani per garantirgli un futuro, per farli sentire parte determinante di una comunità che su loro fonda tutte le  speranze.  

Quando muore un giovane perdono tutti e non rimane che il  silenzio e la tristezza più profonda.

Annunci

One Comment to “In memoria di Giuseppe Tuozzolo”

  1. Grazie per aver ricordato Giuseppe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: