VIVA LA SCUOLA SERIA

L’evoluzione dell’Istruzione in Italia, sta disegnando una parabola discendente repentina ed inesorabile.
All’insoddisfazione di una categoria mal pagata e mal utilizzata, gli insegnanti, si associa un numero incredibile di precari, a questo aggiungiamo classi sempre piu affollate di studenti, istituti fatiscenti e ragazzi portatori di handicap a cui viene negato il sostegno, perchè non ci sono i soldi e la “frittata è fatta”.
Se è vero che la scuola ha il compito di creare la classe dirigente del futuro, e, nell’immediato, il ruolo di risvegliare il cervello degli esseri umani dal torpore mediatico, non siamo messi bene anzi, va molto molto male.
Le varie riforme succedutesi con gli anni, fatte senza il coinvolgimento dei soggetti in causa, hanno perseguito l’unico scopo, la distruzione della scuola di ogni ordine e grado.
Per i pochi che compiono misfatti, il tacito silenzio dei più è buon alleato, e il tacito silenzio si ottiene o con l’ignoranza o con il ricatto.
Quindi uomini non pensanti, poco istruiti e manovrabili, creano quell’humus dove nasce, cresce e prolifera il malaffare.
L’istruzione è una cosa seria, che necessita di persone preparate, ben pagate e motivate, ma soprattutto non può essere gestita come una fabbrica che produce reddito; ma può, evitando sprechi, formare uomini pensanti, preparati culturalmente, professionalmente validi e utili al mondo del lavoro.
Inoltre deve essere spiegato a chiare lettere agli studunti, che per ottenere risultati le scorciatoie sono inutili e dannose soprattutto a loro stessi, che il principio basilare nella scuola come nella vita si racchiude in un solo vocabolo “meritocrazia”.
Basta con le riforme che iniziano con la sillaba “in”, insostenibili, inguardabili, inspiegabili, inpopolari……………INUTILI!
REPPUCCI ANGELO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: