Archivio per maggio, 2012

maggio 31, 2012

Joe Cocker – Ain’t No Sunshine – Buonanotte compagni.

maggio 31, 2012

L’ UNiCA FRA TANTE – Olli Vincent

maggio 31, 2012

Soldati.


(H) Hello Nation! Memorial Day ? CHECK! Parading, flag-waving and honoring dead soldiers? Check. NOW, back to reality – WHAT are we going to do for the veterans who are alive? Can they come home, transition to peaceful life? Get medical help they deserve? Chickenhawks have a plan – another War for Profit, and I am against it! Are YOU with me?

Beware of Images has it right – ALL soldiers are wounded and we MUST heal all of them… LIKE and SHARE if you agree

maggio 31, 2012

Benny Goodman ~ If I had you

maggio 31, 2012

Ad ognuno la sua occasione.

maggio 31, 2012

Chet Baker – Almost Blue – Live in Paris

Chesney Henry “Chet” Baker, Jr. (December 23, 1929 – May 13, 1988) was an American jazz trumpeter, flugelhornist and singer.

In the 1950s, Baker earned much attention and critical praise, particularly for albums featuring his vocals, such as Chet Baker Sings. Jazz historian David Gelly descibed the promise of Baker’s early career as seemingly representing “James Dean, Sinatra, and Bix, rolled into one.”[3] However, his “well-publicized drug habit”[4] also drove his notoriety and fame, as Baker was in-and-out of jail for much of his life before enjoying a career resurgence in the late 1970s and ’80s.

Baker died in 1988 in Amsterdam, the Netherlands.[5]

maggio 31, 2012

Un grande compagno: Antonio Taglialatela.

 

Antonio TaglialatelaMONDRAGONE. Il Partito Socialista Italiano, attraverso il suo segretario Antonio Taglialatela, già assessore comunale e candidato

interviene in merito al Consiglio Comunale dove alcuni consiglieri comunali, individualmente, hanno deciso di devolvere il loro gettone di presenza in beneficenza e in attività di volontariato proponendo la predisposizione di un preciso ordine del giorno. “Facciamo gli in bocca al lupo al sindaco e alla sua nuova giunta, – afferma Taglialatela – in attesa però di conoscere le Deleghe e le competenze dei suoi Uomini, mettendo da parte pregiudizi e congetture politiche e, tuttavia, non abbandonandoci in inutili elogi di diplomazia ipocrita. Tuttavia, esultiamo nel prendere atto e salutare favorevolmente quanto dichiarato in Assise da diversi consiglieri comunali sulla volontà di rinuncia individuale del gettone di presenza. Il Partito Socialista vuole contribuire alla crescita e alla promozione di politiche sane e concrete di rilancio e di innovazione, facendo la propria parte come forza di opposizione, anche se stando fuori dal palazzo. La proposta avanzata potrà essere accolta prevedendo l’approvazione di un Ordine del Giorno a firma dell’intero Consiglio e con le somme derivanti dai gettoni di presenza e dalla riduzione delle indennità di governo, verrà istituito un nuovo e specifico capitolo di bilancio, correlato alla spesa, con l’obiettivo di aiutare le fasce più deboli della città, un mini welfare cittadino che sia in grado, così, di agevolare la tassazione a tutte quei giovani, studenti, disoccupati, precari e vittime di racket ed usura i quali ogni giorno devono affrontare numerosi sacrifici per far vivere una vita dignitosa alle proprie famiglie”.

 

“Abbiamo un modo di essere e di fare politica differente – conclude Taglialatela – ma non per questo faremo mancare il nostro contributo al dialogo e al confronto propositivo, nel solo interesse della nostra Comunità Cittadina. Faremo in modo di costruire un filo diretto col sindaco e il governo cittadino ci confronteremo con tutte le forze politiche, a partire dalla sinistra e dal centrosinistra, nell’ottica di una possibile crescita e rinnovamento della politica all’interno delle nostre istituzioni. In bocca al lupo…cara Mondragone”.

maggio 31, 2012

Mille giorni di te e di me.

Mi vergogno un  pò, ma questa canzone mi piace un sacco.

maggio 31, 2012

Chet baker – my funny valentine

Difficile raccontare il jazz. Spiegare il colore del suono, il rumore di una nota rotta, l’ovale di un vuoto, la speranza di un’attesa, la vertigine di una perdita. Difficile andare a tempo, come fosse uno spartito, usando lettere e rotondità, virgole e aggettivi.

maggio 31, 2012

Homens Da Luta – Luta é alegria (Portugal)

Sono diventati un fenomeno di massa in Portogallo. Milioni di portoghesi ridono di loro. Prendono in giro il potere anche perchè con l’ironia lottano contro una democrazia che impone sacrifici pesantissimi.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 862 follower